Escursioni in barca

Vengono organizzate delle bellissime escursioni marine e subacquee, avrete la possibilità di visitare in barca i mari della meravigliosa isola siciliana passando dei momenti unici ed indimenticabili. Vi verrà spiegato nel dettaglio tutto ciò che state ammirando ed inoltre a bordo vi verrà offerto uno spuntino e bibita. Abbigliamento consigliato: scarpe comode, infradito, cappellino, giubotto, lozione solare e telo bagno.

Giro turistico a Catania

Se volete avere una visione completa della città, recandovi in piazza D'Uomo potrete fare un bel giro turistico con un bel trenino che parte proprio in piazza dell'elefante. All'interno del mezzo troverete una hostess che vi illustrerà e spiegherà tutti i monumenti che incontrerete nel percorso. Avrete modo di ammirare i luoghi di maggiore interesse storico-architettonico della città potendo constatare il meraviglioso barocco del centro storico. In alternativa potete sempre scegliere un bel autobus colore giallo scoperto panoramico che parte sempre dal centro di Catania.

Tour in Sicilia

Partenza ore: 9:00

Rientro a secondo della località scelta

Organizziamo dei tour in Sicilia che vi permetteranno di visitare i luoghi più belli di questa fantastica terra ed inoltre vengono svolte delle gite personalizzate un esperienza davvero unica. Vi faremmo visitare Etna, Taormina, Isola Bella, Siracusa, Noto, Ortigia, Ragusa, Milazzo, Agrigento, Palermo , San Vito Lo Capo e molto altro ancora

La Festa di Sant'Agata

La Festa di Sant'Agata è la più famosa festa religiosa di Catania e si celebra in onore della santa Patrona della città. La ricorrenza si svolge tutti gli anni dal 3 al 5 febbraio e il 17 agosto. A febbraio si festeggia la data del martirio della santa, mentre ad agosto si celebra il ritorno in città delle sue spoglie, dopo che queste erano state trafugate e trasportate a Costantinopoli dal generale bizantino Giorgio Maniace come bottino di guerra e dove rimasero per 86 anni. La festa è la terza al mondo per partecipazione di fedeli: nel periodo che va dal 3 al 6 febbraio arrivano a Catania migliaia di persone fra devoti, turisti e curiosi. Il 3 febbraio è il giorno dedicato alla candele un' usanza popolare in cui avviene la processione dell'offerta della cera e sono presenti i cittadini, i devoti, i turisti e le alte cariche religiose della città di Catania. La sera in piazza D'uomo avviene lo spettacolo pirotecnico dei fuochi un momento davvero magico e suggestivo. Il 4 febbraio viene celebrata la Messa dell'Aurora, il busto reliquiario della “Santuzza” viene consegnato ai devoti i quali indossano il tradizionale “sacco bianco” tenuto stretto in vita da un cordoncino. La processione dura tutta la giornata, il busto reliquiario di Sant'Agata viene trasportato in città nei luoghi dove è avvenuto il martirio della santa che si conclude con il ritorno in cattedrale in tarda notte o alle prime luci dell'alba. Il 5 febbraio in cattedrale, viene celebrata la messa del pontificale presieduta dalle più alte cariche religiose locali. Il busto della santa patrona rimane esposto in cattedrale e nel pomeriggio dopo la santa messa viene riconsegnata ai devoti per un ultimo giro in città , il momento più atteso è la salita di via San Giuliano che è per la sua pendenza il punto più pericoloso dove avviene la processione. Per le vie della città non possono mancare le bancarelle di torroni ed i dolci tipici in onore della santa. Fra questi ritroviamo i "Cassateddi di Sant'Aita" e le "Olivette". Si tratta di dolci caratteristici simbolici e attinenti alla vergine catanese. Le cassateddi, o "Minni di Sant'Aita" fanno riferimento alle mammelle che furono strappate alla santa durante i martiri a cui venne sottoposta, per obbligarla ad abiurare la sua fede. Le olivette, invece, si riferiscono alla leggenda che ella, inseguita dagli uomini di Quinziano e giunta ormai nei pressi del palazzo pretorio, si fosse fermata a riposare un istante. Nello stesso momento in cui si fermò, si dice per allacciarsi un calzare, un ulivo comparve dal nulla e la giovinetta potè ripararsi e anche cibarsi dei suoi frutti. La processione termina nella tarda mattinata del giorno 6 febbraio.

icona facebook icona twitter icona skype

Tel 0952163964 - Cell 3457098043 - Cell 3490061647

info@acasadimarco.com
logo

Web design © arweb